Maschere africane: come comprarle in sicurezza

Dove comprare maschere africane da collezione

maschera africana antica originaleAcquistare delle maschere africane significa portare in casa la cultura dell’Africa, millenaria e così intrisa di mistero, oltre che inserire nella propria collezione elementi di rara bellezza estetica. Riuscire a scovare le migliori maschere africane per la propria collezione non è semplice, dobbiamo ammetterlo.
Si tratta alle volte di oggetti rari, preziosi, che di sicuro non potete trovare nei negozi della vostra città. C’è sempre il web, dirà qualcuno. Vero, ma se davvero volete il meglio per la vostra collezione un semplice e-commerce non è la soluzione migliore.
La soluzione ideale è Catawiki.
Si tratta di una casa d’aste online europea in cui le aste vengono compilate direttamente del suo team di esperti che selezionano i lotti da mettere all’asta, garantendo sempre alta qualità.
Qui a seguire vi spieghiamo perché.

Sezioni
Tipologie di maschere africane
Acquisto su Catawiki
Maschere finte economiche

Come scegliere la giusta maschera da acquistare

maschera africana tribaleLe maschere africane sono oggetti da collezione capaci di un fascino davvero magnetico. Questo perché non sono solo delle opere d’arte, belle quindi solo ed esclusivamente dal punto di vista estetico, ma sono degli elementi di fondamentale importanza nei riti cerimoniali, sia religiosi che sociali, delle tribù africane. In molti casi rappresentano gli spiriti antenati: colui che indossa la maschera viene quindi come pervaso da quello spirito, lo incarna, lo porta nella tribù per poter controllare le forze del bene e le forze del male. In altri casi le maschere combinano caratteristiche umane e animali, per fare in modo che l’uomo abbia la possibilità tramite i rituali di entrare in connessione con l'ambiente naturale circostante e di rendere questo legame quanto più forte possibile.
Alla luce di questo, comprare una maschera africana originale dovrebbe anche essere guidato da una conoscenza del significato della maschera. Per aiutare nella scelta andiamo alla scoperta delle più importanti tipologie di maschere africane, di qualche consiglio all’acquisto su Catawiki e molto altro ancora, con una guida che speriamo possa esservi utile.

Le tipologie di maschere africane

Sono disponibili innumerevoli tipi di maschere africane. Ecco a nostro avviso quelli in assoluto più interessanti e da prendere in considerazione quindi per la propria collezione, sia che si tratti di un primo acquisto, sia che invece siate già in possesso di alcune maschere.

Baulè

maschera baule costa d'avorioLe maschere africane realizzate dal popolo Baulè, sulla Costa d’Avorio, sono realizzate in legno e sono stilizzate. Nonostante questa loro stilizzazione, sono sempre in possesso di particolari davvero molto curati. In modo particolare sono da ricordare le maschere zoomorfe, che vengono realizzate con una estrema dovizia di dettagli e dipinte in policromia.

Biombo

maschera biombo anticaLe maschere africane della tribù Biombo, nella Repubblica Domenicana del Congo, sono intagliate nel legno e si caratterizzano per una forma ovale. Sono in possesso di una bocca arrotondata e sporgente. Vengono colorate con polveri naturali che derivano dagli alberi, colori che sono sempre caldi e che hanno un significato ben preciso. Il rosso è simbolo di passione, potere, rivoluzione. Il giallo è simbolo di felicità e di creatività. L’arancione è simbolo di determinazione e di successo. Il marrone infine viene scelto per rappresentare la terra e gli spazi aperti, con cui è importante cercare di restare sempre in stretta connessione.

Bwa

maschera in legno originaleLe maschere africane Bwa sono delle tavole con una faccia di forma circolare e una luna crescente intagliata ad un’estremità. Coloro che indossano la maschera non guardano, come solitamente invece accade, attraverso gli occhi, bensì attraverso il foro realizzato sulla bocca. Sono maschere zoomorfe, solitamente basate su uccelli come il gufo ad esempio oppure il bucero. Da ricordare le bellissime decorazioni geometriche di cui sono in possesso.

Dan

maschera dan astaLe maschere di Dan si caratterizzano per una fronte molto alta, una bocca sporgente e il mento appuntito. In alcuni casi sono anche in possesso di segni sul volto davvero molto particolari, come ad esempio una linea marcata che divide la fronte dal naso. Sono realizzate in legno e sono tinteggiate di marrone. Sono oggetti sacri che nascono per consentire di mettersi in connessione con il mondo degli spiriti e che offrono protezione.

Goma

maschera goma onlineLe maschere Goma si caratterizzano per la forma cilindrica piuttosto allungata. La testa è a cupola inoltre e le cavità oculari sono molto ampie e concave, con occhi sporgenti. Queste maschere sono solitamente in possesso di decorazioni geometriche.

Kota

maschera kota autenticaLe maschere africane Kota sono realizzate in legno e ricoperte di ottone o di rame, sempre stilizzate. Le facce sono ovali, con una superficie convessa per le maschere maschili e una superficie invece concava per le maschere femminili. Ci sono alcune maschere Kota in possesso di figure su entrambi i lati della testa, realizzate per la venerazione delle reliquie degli antenati, per la loro protezione.

Kwele

maschera kwele anticaLe maschere africane Kwele vengono utilizzate nel rituale beete per ottenere la purificazione da parte degli spiriti e protezione. Rappresentano un antilope e sono infatti spesso in possesso di due grandi corna che incorniciavano il viso. Le maschere sono stilizzate e si caratterizzano per un viso a forma di cuore, occhi a mandorla e bocca piccola. Anzi, in molti casi la bocca non è neanche presente. Sono dipinte con argilla caolina, che conferisce loro un colore bianco.

Ligbi

maschera ligbi originaleLe maschere Ligbi vengono utilizzate soprattutto alla fine del Ramadan o comunque per altre tipologie di festività islamiche. Sono in possesso di una faccia allungata, su cui troneggiano occhi ombreggiati e una bocca di forma rettangolare. In queste maschere le forme dell'uomo si mescolano a quelle degli animali e sono presenti motivi geometrici e colorazioni tendenti al rosso.

Lwalwa

maschera lwala raraLe maschere africane Lwalwa sono caratterizzate da forme geometriche molto semplici: gli occhi infatti sono rettangolari e il naso invece è un triangolo che arriva sino alla sommità del volto; le orecchie sono piccole e anche la bocca è stilizzata. Sono realizzate con un legno che prende il nome di mulela e colorate con polveri naturali derivanti dagli alberi.

Pende

maschera pende congoLe maschere Pende combinano tra loro elementi umani e caratteristiche tipiche dei bufali. Sono maschere decorate con motivi geometrici ben precisi: griglie infatti triangolari che vengono incise direttamente sulla maschera e poi dipinte a scacchiera.

Punu

maschera punu pregiataLe maschere africane Punu nascono per rappresentare la bellezza delle donne di questa tribù che vengono ritratte con la loro tipica acconciatura a forma di cupola, piuttosto alta sulla nuca, e con occhi orientali. Alcune maschere Punu sono dipinte di bianco utilizzando l’argilla caolino. In questo caso rappresentano lo spirito degli antenati.

Senufo

maschera senufo onlineLe maschere Senufo sono in possesso di caratteristiche animali e umane fuse insieme e vengono utilizzate nei riti della società Poro. Pensate che gli artisti che le realizzano hanno uno status sociale davvero molto elevato in quanto si crede che le loro maschere possano mettere in connessione con i defunti.

Teke

maschera teke anticaLe maschere Teke si caratterizzano per la forma a luna e sono in possesso di una barra sul retro: per indossare la maschera è necessario mordere questa barra. Sono maschere decorate con elementi geometrici, solitamente in possesso di una striscia orizzontale al centro.

Woyo

maschera woyo raraLe maschere Woyo hanno uno sfondo bianco e decorazioni colorate a contrasto che hanno un elevato valore simbolico

Yohure

maschera Yohure autenticaLe maschere africane Yohure combinano elementi animali ed elementi umani. Sono assolutamente in possesso di acconciature molto complesse. Le facce sono allungate e la fronte è sempre alta. Le sopracciglia sono molto arcuate e la bocca è sporgente, posizionata molto in basso. Sono sempre presenti inoltre decorazioni a zig zag.

I materiali utilizzati di solito

maschera in legno originaleCome avete avuto modo di osservare dalla nostra carrellata di maschere africane, il legno è il materiale in assoluto più utilizzato. Ovviamente si tratta del materiale più utilizzato perché gli alberi sono presenti in grande abbondanza nelle foreste dove queste tribù africane vivono, ma credere che il motivo sia solo questo è riduttivo. Dovete infatti ricordare che secondo gli africani gli alberi sono in possesso di un’anima spirituale. Questo significa che non può esserci materiale migliore per dare vita ad una maschera che sia a sua volta in possesso di uno spirito.
Solitamente le tribù africane offrono un sacrificio in cambio dell’abbattimento dell'albero per la realizzazione delle maschere, come se si chiedesse allo spirito dell’albero il permesso per intagliarlo. Gli utensili per intaglio possono a loro volta essere in possesso di spirito secondo alcune tribù africane e proprio per questo motivo vengono anche loro venerati e tramandati di generazione in generazione. Capita spesso che le maschere africane in legno siano molto colorate. I colori vengono realizzati con la corteccia degli alberi, con piante, semi, terreno e insetti. In alcuni casi è possibile che si utilizzi anche del sangue sacrificale.
Il legno è il materiale più utilizzato, è vero, ma non è l’unico. Sono infatti presenti anche maschere africane realizzate in bronzo, ottone e rame, in terracotta oppure in ceramica. Sono presenti anche maschere in rafia o in tessuto ed è importante sottolineare che alcune sono in possesso di decorazioni con osso, pelli di animali, fibre vegetali.

Come vengono indossate le maschere africane

Possiamo suddividere le maschere africane in categorie anche prendendo in considerazione il modo in cui dovrebbero essere indossate. La maggior parte delle maschere africane si indossa appoggiandole semplicemente sul volto, in posizione verticale. Altre maschere africane sono dei veri e propri elmi, che vanno quindi a coprire l’intera testa e non solo il volto. Sono però presenti in Africa anche delle maschere che nascono per essere appoggiate direttamente sulla testa e che quindi lasciano il volto del tutto scoperto. Dobbiamo poi ricordare anche le maschere che coprono il torso anziché il volto oppure quelle di piccole dimensioni da agganciare direttamente al braccio.

Maschere africane rare e pregiate

maschera in legno originaleCAlcune tipologie di maschere africane originali sono molto rare. Questi pezzi da collezione sono la scelta ideale per tutti coloro che non sono alla ricerca di un mero pezzo di arredamento, bensì che desiderano poter fare un investimento a tutti gli effetti.
Con il passare del tempo il valore delle maschere africane più rare tenderà ad aumentare, proprio perché il numero di pezzi a disposizione sarà sempre più esiguo. Riuscire ad accaparrarsi un pezzo raro permette quindi di investire in un oggetto che un giorno potrà essere rivenduto ad un prezzo molto più elevato rispetto a quello di acquisto, con la possibilità quindi di guadagnare molti soldi.

Acquistare in sicurezza su Catawiki

Come abbiamo in precedenza affermato, le aste su Catawiki sono la scelta ideale per tutti coloro che sono alla ricerca di una maschera africana di alto livello.
Ma come funziona Catawiki? Semplice! Non dovrete far altro che registrarvi sul sito gratuitamente, e andare alla ricerca delle aste che vi sembrano più interessanti. Fate a questo punto la vostra offerta, anche a partire da 1 euro soltanto. Ovviamente ogni volta che qualcuno farà un’offerta più alta, riceverete una notifica così che sia possibile per voi decidere immediatamente se rilanciare oppure no.
In caso di vincita non vi resta che effettuare il pagamento. Il pagamento deve essere effettuato entro tre giorni dall’asta sul conto Catawiki, sicuro al cento per cento. Dopo aver ricevuto il pagamento, Catawiki invia una notifica al venditore che deve a quel punto spedire il lotto. Il lotto deve necessariamente arrivare entro 10 giorni dall'avvenuto pagamento. Solo se il lotto arriva correttamente, il pagamento viene inviato da Catawiki al venditore altrimenti il pagamento viene sospeso, così da poter garantire il massimo della sicurezza possibile per entrambe le parti.
Vi diamo anche un consiglio ulteriore: alle volte sembra che la maschera che vogliamo non ci sia o è possibilie che l'asta sia terminata, ma registratevi lo stesso al sito poiché le aste non partono tutti i giorni: essere registrati permette di sapere quando gli oggetti che ci interessano vengono messi in asta e così non si rischia di perdere degli ottimi affari.

Esempio di aste chiuse

Maschere africane economiche su Amazon

Non tutti sono alla ricerca di maschere africane di un certo livello, pregiate e magari anche rare. Alcune persone sono alla ricerca di maschere africane a basso costo da utilizzare come mero pezzo di arredamento per la loro casa, così da poter dare un sapore etnico ai propri ambienti, così da riuscire a portare in casa un po’ della cultura africana, del suo mistero, della sua suggestione.
Se siete alla ricerca di riproduzioni di maschere allora vi consigliamo Amazon. Il grande colosso dell'e-commerce offre molte maschere economiche e riproduzioni di maschere africane antiche. Non sono particolarmente pregiate, ma fanno il loro dovere. Sono disponibili in molte diverse fasce di prezzo e di varia tipologia, così da riuscire a soddisfare al meglio ogni possibile esigenza.

Su Catawiki sei tutelato